News Serie C

Testa ai playoff

domenica 5 settembre 2021

Aria frizzantina di fine estate sul diamante di Godo, che altro non è che il preludio di quella che sembra essere una domenica senza troppi patemi per i Redskins già certi della qualificazione ai playoff.

Dopo la vittoria decisiva di domenica scorsa, largo spazio alle sperimentazioni, con il giovane Simone Turrini che sale sul monte per gli ospiti, dopo che l'attacco Pellerossa aveva già messo a segno due punti grazie al lungo triplo dell'altro Turrini, Luca.

Il ragazzo non sfigura e concede un solo punto, frutto di un errore difensivo. Al secondo inning la poca esperienza viene fuori e raggiunto un buon numero di lanci il partente lascia il monte al catcher veterano Lentini, che senza problemi chiude la ripresa nonostante sia apparso leggermente appesantito dalle ferie estive.

La partita procede molto lentamente con molti errori e punti segnati, con gli imolesi che sperimentano vari giocatori in diverse posizioni con fortune alterne e che si trovano sempre costretti ad inseguire. All'ultimo attacco dei Pellerossa il punteggio recita 15 a 11 per i padroni di casa, ma è proprio qui che con uno scatto di orgoglio dopo quattro ore di partita i Redskins trovano, grazie ai propri giocatori più rappresentativi e ad un paio di errori dei giovani avversari, la forza di mettere a segno cinque punti e con Luca Turrini sul monte chiudere con tre strikeouts la contesa e la stagione regolare con la tredicesima vittoria a fronte di una sfortunata sconfitta.

Appuntamento sabato 18 settembre sul diamante della Tozzona per la prima decisiva sfida dei playoff. 



Lorenzo Vignali

I playoff sono realtà

domenica 29 agosto 2021

Bella partita quella giocata da Redskins e Titano Bears San Marino domenica 29 agosto, con in palio il primo posto del girone. L'hanno spuntata per 2-0 gli imolesi, in un incontro dominato dai lanciatori, che al secondo inning con un singolo di Grendene (2/4) a casa per il bel doppio di capitan Cortini, hanno approfittato dell'unico errore difensivo sanmarinese per segnare anche il secondo punto. Poi pitchers e difese hanno tenuto chiusa la partita fino alla nona ripresa. Ercolani dei Bears ha ottenuto otto strike out e undici sono il bottino di Luca Freddi, solo quattro valide subite e due basi ball , rilevato al 9° da un ottimo Luca Turrini che con due strike out ha portato a casa la “salvezza”. Bene anche Davide Poli con 2/4 al box. Solo nell'ultimo attacco i Bears hanno messo un uomo in terza base dopo una valida, uno spostamento sull'eliminazione 6-3 e un'indifferenza ma a quel punto, con un eliminato, Luca Turrini è salito sul monte con Freddi spostato in seconda e Grendene in terza, e ha inanellato un K girato e uno guardato chiudendo l'incontro.

Spazio anche per Marino Salas al posto di Dalpozzo e di Leonardo Spiga per “Hich” Capelli. Il ”Cañonero” ha colpito una valida al centro mentre il rookie ha costretto il seconda base all'errore arrivando in prima. Sei gli uomini rimasti in base per le due squadre, 6 a 4 le valide ed un errore a testa, a riprova dell'equilibrio che ha caratterizzato la partita. Alla fine applausi per tutti e complimenti reciproci tra i due team. Domenica prossima a Godo una partita ininfluente, poi gli ottavi di finale promozione contro Massa Carrara o Pantere Lucca , alla Tozzona sabato 18 settembre.



Nino Villa

Ed ora una pausa meritata

domenica 1 agosto 2021
Prima domenica d'agosto ed ultima partita prima della mini pausa estiva per i Redskins, impegnati sul diamante della Tozzona contro il Torre Pedrera. Solito copione anche in campo, con Freddi partente che senza problemi chiude a zero punti subiti il primo attacco. Subito invece a segno l'attacco imolese, anche se i meriti son da dividere equamente con la difesa ospite: sei punti frutto di 4 errori difensivi e solo due valide, il blooper di Grendene e il triplo di Vignali. Con la partita incanalata subito sui giusti binari, Lamanuzzi concede un po' di riposo a Freddi, sostituendolo già dopo tre riprese con Berno, il quale riesce a contenere piuttosto bene l'attacco riminese, concedendo qualche punto in tre riprese ma senza mai apparire in grossa difficoltà. La difesa ospite, dal canto suo, continua con il suo pomeriggio non entusiasmante e concede valide ed errori che portano i Pellerossa in vantaggio di una decina di punti, che permettono la fine anticipata del match alla settima ripresa. Buona notizia l'esordio sul monte del giovane Burgagni, e il ritorno dall'infortunio di Lentini. Ora tutti in ferie fino al 29 agosto quando si andrà sotto il monte Titano per la sfida contro il San Marino, primo in classifica pari ai nostri beniamini. 

Nota a margine. Per la terza settimana consecutiva la federazione non è in grado di garantire copertura arbitrale per l'incontro, in una situazione che sta assumendo contorni sempre più preoccupanti.



Lorenzo Vignali

Pronto riscatto

domenica 25 luglio 2021

Domenica 25 luglio sono tornati in campo i nostri Redskins per riscattare subito la prima sconfitta stagionale, e lo fanno in una giornata che di estivo ha solo umidità e temperature, per il sole bisognerà aspettare. Per la seconda domenica consecutiva la federazione è incapace di garantire un arbitraggio, quindi il manager dei padroni di casa Lamanuzzi si mette maschera e pettorina ed assolve al compito molto meglio di tanti umpire ufficiali, sicuramente meglio di quello capitato la scorsa domenica. Sul monte Freddi, a cercare di colpire i suoi lanci i ragazzi del Rimini86. Impresa che si rivela come al solito ardua, mentre di rimando l’attacco casalingo non perdona. Al primo inning bel valido di Turrini e 1 a 0. La risposta ospite latita, ma una serie di brutte giocate difensive fanno ritrovare i Redskins sotto 2 a 1 senza mai aver subito un contatto pieno o un valido. Poco male però perché nell’attacco successivo i padroni di casa vanno a segno 4 volte ridimensionando immediatamente le timide velleità ospiti. Ancora cinque segnature nella ripresa successiva, la sesta, frutto di varie valide e buone corse sulle basi, mentre in difesa Grendene prende il posto di Freddi sul monte e senza grossi problemi chiude la settima difesa. Dopo la base del giovane Burgagni, un lunghissimo doppio di Vignali e la valida di Coroli sistemano ancora il punteggio che a fine ottavo inning vedrà i Redskins in vantaggio di dieci punti, ponendo fine all’incontro per manifesta superiorità col punteggio di 12-2. Prossimo appuntamento sempre alla Tozzona, domenica 1 agosto contro i Falcons di Torre Pedrera. 

 

In foto Simone Grendene (fotocredit PhotoBass/Lauro Bassani)

 



Lorenzo Vignali

Giornata amara

domenica 18 luglio 2021

Brutta giornata metereologicamente parlando e non solo per i Redskins di scena a Rimini per la 3a giornata di ritorno domenica 18 luglio. Gli imolesi arrivano in riviera privi di quasi mezza squadra tra vari infortuni e indisponibilità. Le buone notizie non arrivano neanche dalla federazione che colpevolmente non è in grado di designare un arbitro per la partita, che verrà arbitraria da uno dei coaches avversari.

La partita inizia con i due monti di lancio che congelano le mazze avversarie, poche palle in campo, ancor meno battute valide. Passano in vantaggio i Redskins che complici un paio di imprecisioni dei giovani riminesi si portano sull'uno a zero, e una ripresa dopo bissano grazie ad una battuta in diamante del quasi esordiente Simone Turrini. I padroni di casa non ci stanno ed iniziano a colpire con maggiore frequenza l'ottimo Freddi, costretto a lasciare il monte a Grendene sul 2 a 2.

All'ottavo attacco ospite la fiammata di Luca Turrini, un "Solo Homerun" al centro che fa strabuzzare gli occhi ai molti presenti. Purtroppo non basta ai Redskins per portare a casa la vittoria, all'ultimo attacco i padroni di casa arrivano in base con due eliminati e complici una fortunosissima battuta in diamante ed un doppio profondo portano a casa la vittoria. Resta l'amaro in bocca ai nostri beniamini, che non hanno sfruttato appieno le poche occasioni avute e raccolgono la prima sconfitta stagionale. Piccola nota a margine, veramente pessima la situazione "arbitrale" venutasi a creare, con l'arbitro improvvisato che giustamente non ha saputo gestire prontamente quasi nessuna azione di gioco, creando incomprensioni e nervosismi in campo, una brutta pagina che speriamo di non dover rivivere. Appuntamento domenica 25 luglio tra le mura amiche, contro il tosto Rimini 86. 

 

In foto Luca Turrini alla battuta (fotocredit PhotoBass/Lauro Bassani)



Lorenzo Vignali

Qualche patema di troppo

domenica 11 luglio 2021
Sul diamante di via Punta domenica 11 luglio è andata in scena la seconda giornata del girone di ritorno per la prima squadra dei Redskins che hanno affrontato la compagine del Pesaro. 
Sarà stata la tensione dovuta alla voglia di mantenere l’imbattibilità stagionale unita al gran caldo ma la partita non è stata propriamente una passeggiata come la classifica poteva far pensare.
I lanciatori delle due squadre (partente imolese Luca Turrini) iniziano alla grande non concedendo nulla agli attacchi avversari fino a quando, nella parte alta del 4^ inning, i ragazzi pesaresi sfruttano qualche indecisione imolese e con 2 valide e un errore difensivo segnano 2 punti.
Nel cambio campo i ragazzi del Manager Lamanuzzi riescono a segnare grazie a un doppio di Luca Turrini che manda a casa Dalpozzo.
Il sesto inning vede il cambio di entrambe i lanciatori e i pellerossa riescono a segnare il punto del pareggio grazie a Coroli che viene spinto a casa dalla seconda valida di Luca Turrini (2 singoli e un doppio per lui a fine giornata con 3 RBI).
La tensione della squadra di casa resta alta fino al settimo inning che svolta completamente la partita.
In situazione di 2 eliminati con corridori agli angoli (prima e terza), Franz chiama un bunt che Coroli esegue alla perfezione facendo correre a casa Poli. Da questo momento i ragazzi imolesi mettono la freccia e non si voltano più tant’è che l’inning si chiude sul punteggio di 8-2.
Nel successivo attacco da segnalare il triplo di Vignali che, con una perfetta linea sul foul di sinistra, permette a Capelli (entrato al quinto inning per l’infortunio occorso ad Alessandro Holmberg) di segnare il nono punto.
Con l’ultimo attacco la compagine pesarese riesce a segnare 3 punti che servono solo a fissare il punteggio sul 10-5 per i Redskins.
Nel complesso ottima prestazione in attacco per i pellerossa imolesi con 9 valide (di cui 1 triplo e 3 doppi) ottimi movimenti a sfruttare gli errori difensivi.
Solido il monte con in totale 19 strikeout (11 Turrini, 8 Freddi).
Prossimo impegno domenica 18 luglio ore 15 allo stadio dei Pirati di Rimini.


Riccardo Soglia

Senza sosta

domenica 4 luglio 2021

Nel caldo afoso di un normale pomeriggio in quel di Riccione, la serie C guidata dal Manager Lamanuzzi ha affrontato domenica 4 luglio i padroni in una partita che ha rispettato le previsioni e le indicazioni della partita d’andata.

Si sono probabilmente affrontati i 2 monti di lancio più forti del girone (se non della intera serie C) che vedeva contrapposti il lanciatore di casa Fracchiolla e il nostro Luca Freddi, ottimamente supportato dal rilievo Simone Grendene, tutti con stagioni ad alto livello in serie A.

Sembrava di trovarsi sul set di “Sfida all’O.K. Corral”.

I lanciatori hanno lasciato i rispettivi attacchi avversari con un pugno di valide “impallinandoli” con lanci che in queste categorie si posso definire illegali. 20 stike-out complessivi per i padroni di casa contro i 17 degli ospiti.

Con questi numeri è facile prevedere come gli attacchi poco abbiano potuto in termini di valide.

La partita è stata vinta dai ragazzi Imolesi che hanno capitalizzato gli errori della difesa e del ricevitore avversario per il 5-0 finale che permette ai nostri ragazzi di viaggiare in classifica con 8 vittorie e 0 sconfitte.

In attacco da segnalare il bel doppio di Coroli all’esterno destro che ha permesso a Capelli di raggiungere il piatto di casa base.

Prossimo appuntamento domenica 11 luglio quando i Pellerossa ospiteranno sul diamanta di casa il Pesaro con inizio ore 15.



Riccardo Soglia

E sono 7!

domenica 27 giugno 2021

Ultima giornata del girone di andata per i nostri Redskins che ospitano la giovane compagine del Godo. Ancora imbattuti, e con la voglia di restarlo, gli imolesi schierano Freddi sul monte che come di consueto lancia quattro riprese senza grossi pericoli, mentre l'attacco fa il suo dovere colpendo duro e macinando punti a ripetizione. Al quinto, quando Berno rileva Freddi, siamo sul 13 a 0. Il rilevo imolese non è in giornata e concede un paio di punti prima di esser a sua volta sostituito da Grendene, che senza alcun problema guida in porto la nave dei Pellerossa. Il punteggio finale recita 17-2 per una partita che si chiude anzitempo al settimo inning per manifesta superiorità dei padroni di casa. Da segnalare, oltre all'ottimo monte, la brillante prestazione offensiva di molti imolesi, tra cui Grendene e il redivivo Poli. Prossimo impegno domenica 4 luglio in riviera contro il Riccione. 

 

Foto credit   PhotoBass/Lauro Bassani



Lorenzo Vignali

Il monte non perdona

domenica 20 giugno 2021

Nel big match del girone i Redskins ospitano gli imbattuti San Marino Bears, in un pomeriggio a dir poco difficile per le alte temperature sul diamante della tozzona. Il manager Lamanuzzi si affida al solito Freddi sul monte, che al primo inning rimedia ad valido subito con tre strikeouts. Ercolani sale sul monte per gli ospiti che colpiscono subito duro col leadoff double di Coroli, portato a casa dalle battute intelligenti di Lentini e Vignali, uno a zero per i Pellerossa.

Al terzo la svolta della partita: valido di Lentini, back to back doubles di May e Freddi, le valide consecutive di Poli, Grendene e Capelli portano a cinque le segnature imolesi. A differenza di quel che si potrebbe pensare, il partente ospite Ercolani incassa il colpo ma non va KO, e dalla quarta ripresa inizia un bel duello col collega Freddi, entrambi autori di ottime riprese senza subire punti, nonostante il caldo e il numero sempre crescente di lanci. Si va avanti fino all'ottavo inning senza altre segnature per entrambe le squadre, purtroppo da segnalare l'infortunio occorso al ricevitore imolese Lentini, costretto ad abbandonare il campo in ambulanza per un brutto strappo, al quale vanno i nostri più cari auguri di una pronta guarigione. Arrivati all'ottavo inning i padroni di casa arrotondano il punteggio sul rilievo ospite portando il punteggio sul sei a zero che sarà finale di lì a poco. Ottima prestazione di tutti i Pellerossa, precisi in attacco quanto in difesa (11 valide e 0 errori) ma una menzione speciale va per forza di cose alla strabiliante prestazione di Freddi, autore in poco più di cento lanci di diciassette strikeouts e zero punti subiti. Redskins ancora imbattuti e prossimo impegno contro Godo, sempre in casa per l'ultima giornata di andata. Stay tuned, e forza Redskins! 

 

Foto credit   PhotoBass/Lauro Bassani



Lorenzo Vignali

E ora testa al big match

domenica 13 giugno 2021

Seconda trasferta consecutiva per i Pellerossa imolesi che continuano il tour della riviera adriatica e domenica 13 giugno erano di scena a Rivabella (RN) in una tipica giornata estiva per affrontare i Falcons di Torre Pedrera.

Ancora imbattuti, i Redskins partono forte ed al primo tentativo segnano subito due punti con bel doppio di Turrini e un secco singolo di Vignali. In difesa il solito Freddi non lascia scampo alle mazze riminesi, che riempiono le basi a causa di un paio di incertezze difensive, ma non riescono a concretizzare. Dal terzo inning i Redskins prendono il largo inanellando una serie di attacchi fruttuosi che combinati con la solidità del monte non lasciano scampo ai padroni di casa, alla settima ripresa il tabellone recita zero a sedici e si va tutti in doccia in anticipo. 
In una giornata che ha permesso di fare turnover, da segnalare le buone prestazioni in attacco di Vignali, Turrini, Lentini e May che combinano per nove valide, di cui tre doppi, e tra gli altri l'esordio nel box del giovanissimo Montroni, che porta a casa la pallina della sua prima valida tra i grandi. 
Buono anche il ritorno sul monte di Berno, che rileva ottimamente Freddi (autore dell’ennesima prova monstre condita da 12 strikeout). 
Prossimo impegno finalmente tra le mura amiche della Tozzona, domenica 20 giugno con il big match contro San Marino che, come Imola, ha ancora uno zero nella casella delle sconfitte. Inizio partita ore 15.


Lorenzo Vignali

Vittoria sudata.. ma 4 su 4

domenica 6 giugno 2021

E' stata una partita difficile decisa solo nelle battute finale quella che a visto i Redskins del Manager Lamanuzzi hanno giocato sul campo di Spadarolo del Rimini86.

Il monte ospite ha confermato la sua forza concedendo agli avversari solo 5 valide e facendo registrare un combinato di 19 strikeouts (13 del partente Freddi e 6 del rilievo Luca Turrini) e nessuna base ball.

In attacco i Pellerossa hanno fatto segnalare qualche timido miglioramento rispetto alle partite precedenti (6 valide) riuscendo a sfruttare al meglio anche gli errori difensivi.

Partono forte gli imolesi e al quinto inning il tabellone recita 3-0 per i nostri colori grazie alle valide di Coroli, Dal Pozzo e Turrini.

Al settimo inning la squadra di casa riesce però a pareggiare la partita. In questo momento nella testa dei Redskins suona la sveglia e grazie alla valida da 2 punti di Cortini e al triplo di Luca Turrini chiudono la contesa col punteggio di 6-3.

I ragazzi del Manager Lamanuzzi mantengono così l’imbattibilità (4 vittorie – 0 sconfitte) e si preparano alla trasferta di domenica prossima dove andranno a far visita ai Falcons di Torre Pedrera con inizio ore 15.



Riccardo Soglia

E sono 3!!

mercoledì 2 giugno 2021
Terza giornata di campionato e primo turno infrasettimanale per i nostri Redskins, di scena sul diamante amico della Tozzona, dove ospitano lo Junior Rimini. Stupendo il colpo d'occhio, tanti spettatori, che hanno potuto godere di un bel sole ed una temperatura estiva. Partono forte gli imolesi, con il bel valido di Lentini che con la complicità di un wild pitch porta a casa il primo punto. In difesa il partente Grendene lascia solo le briciole ai giovani avversari ed i Redskins ne approfittano per allungare al terzo inning: valida di May, valida di Vignali ed un errore sulla battuta in diamante di Freddi che porta a casa altri due punti. Ancora un brillante Grendene sul monte porta la partita alla settima ripresa senza esser praticamente mai toccato dai riminesi e chiude la sua partita con dodici strikeouts lasciando la pallina al solito Freddi che con sicurezza chiude la porta al pallido tentativo di rimonta avversario. Il punteggio finale recita 5 a 1 per i pellerossa che vincono la terza partita consecutiva e si preparano per il prossimo incontro di domenica sei giugno, in trasferta contro il Rimini86. 
Note positive arrivano come sempre dal monte di lancio, mentre sono ancora in difficoltà le mazze imolesi, che all'attivo hanno solo quattro valide in questa giornata.


Lorenzo Vignali

2 su 2!

domenica 30 maggio 2021
Prima trasferta dell'anno per i Redskins, che coincide con la più lunga, di scena a Pesaro. Bella giornata di sole, non per il partente della squadra di casa, Candiracci che incappa in una giornata da incubo: nove punti subiti frutto di 8 basi ball ed un valido concessi senza nemmeno registrare un out, una vera e propria partenza shock che costringe i marchigiani al precoce cambio sul monte dove fa capolino l'esperto e sempre encomiabile Crinelli. Nell'altra metà dell'inning in partente imolese Freddi porta a termine il compito senza patemi ed indugi, facendo scorrere la gara in totale serenità fino alla quinta ripresa quando una difesa imperfetta e il triplo di Peguero portano a casa i primi due punti per i padroni di casa. forte del vantaggio il manager ospite Lamanuzzi fa rilevare il buon Freddi dal giovanissimo Turrini Simone, che trova con buon piglio l'area di strike ma viene tradito dalla sua difesa, chiudendo comunque la sesta ripresa sul puntegio di 10 a 6 per i pellerossa. Senza grossi scossoni e con gli esperti lanciatori Grendene e Turrini Luca i Redskins possono aggiudicarsi la seconda vittoria stagionale in altrettante uscite con un 12 a 7. Nonostante un attacco che continua ad essere abulico, una nota di merito per il veterano May, autore di due valide, così come capitan Cortini, e per il catcher Lentini, autore dell'unica extra base imolese. Prossimo impegno il turno infrasettimanale di mercoledì 2 giugno, sul diamante della Tozzona contro i Pirati del Junior Rimini.


Lorenzo Vignali

Ottimo inizio per il baseball imolese

domenica 23 maggio 2021

Il sole splende alto nel cielo ed un ormai classico vento primaverile sferza i cappellini dei Redskins che scendono in campo sul diamante casalingo per aprire la stagione 2021 contro il Riccione.

Grande voglia di ripartire dopo un inverno più lungo del solito e qualche problema di troppo. Pellerossa con qualche nuovo innesto ma perlopiù identici a loro stessi, ed a dimostrazione di quest'ultima similitudine il partente è Freddi, che senza grossi problemi zittisce le mazze ospiti per tutte le 6.1 riprese lanciate, coadiuvato da una difesa solida, raramente chiamata in causa.

 

Problemi che arrivano invece in attacco per i Redskins, a segno subito al primo attacco, grazie a 2 basi ball regalate dal partente riccionese, ma a secco di valide e di punti fino alla sesta ripresa. Bisogna attendere che la partita arrivi al sesto attacco di casa per vedere la prima hit dell'anno in casa rossoblu, a metterla a score è Turrini che spinge verso casa Holmberg. Questa azione mette fine alla partita dell'ottimo Fracchiola sul monte degli ospiti, autore di 7 strikeouts ed una prova molto solida. Grendene rileva Freddi (12 strikeouts) in maniera impeccabile in difesa, mentre in attacco le valide dello stesso Grendene e di Vignali arrotondano a 6 i punti dei Redskins, che con il minimo sforzo e qualche patema di troppo portano a casa la gara inaugurale. Prossimo impegno per i colori imolesi domenica 30 maggio sul diamante di Pesaro.



Lorenzo Vignali







Prossimi appuntamenti




GRUPPO FACEBOOK
Giovanili Redskins Tozzona Baseball Imola