News Serie C

Imola Redskins vs Virtus Ozzano

domenica 7 aprile 2019

In una uggiosa domenica di inizio primavera prende il via il campionato dei Redskins, che dopo le note vicissitudini invernali ripartono dalla Serie C sfidando la Virtus Ozzano, pronti a dare battaglia con fierezza, ben consci dei propri limiti.

Come il clima inizia la partita, in maniera non entusiasmante per i pellerossa padroni di casa, che si portano in vantaggio con un punticino siglato da Freddi, più per demeriti avversari che per perizie del proprio organico. Il vantaggio regge fino al calo sul monte del partente imolese Berno, che scende nella quarta ripresa dopo aver subito il sorpasso degli emiliani.

 Lo rileva Freddi, che grazie al suo talento e alla complicità di una difesa impeccabile, autrice di alcune ottime giocate, riesce ad imbrigliare le non brillanti mazze avversarie. Nel frattempo le mazze imolesi vedono l’alba di una lunga notte e dopo 5 inning senza batter valido al partente ozzanese Montanari, decidono con il doppio di Poli e il bel singolo di Turrini di riportare Imola “on board” Ed impattare la partita sul 2 a 2. Con questo risultato si giunge al penultimo attacco imolese: base ball ad un diligente Freddi, valido di Poli, e Vignali con un eliminato e 2 uomini in posizione punto chiude la contesa con un lungo doppio a sinistra. Una sbavatura della difesa avversaria fissa il punteggio sul 5 a 2 per i pellerossa, che chiudono la partita con il closer Grendene, non senza qualche patema.

Buone notizie arrivano soprattutto dall’ottima difesa, autrice di un solo errore al nono inning e dal monte.

Ancora da rodare l’attacco, ma certamente il manager Azcuy avrà qualche rimedio.




I Redskins ripartono dalla Serie C, le novità da Imola

giovedì 7 febbraio 2019

Il riconoscimento tributato dal comune, sabato 2 febbraio, ai Redskins Imola per il risultato ottenuto nella stagione 2018 – la conquista sul campo della serie A1 – è stata l’occasione per fare il punto sulla situazione della squadra. La Federbaseball è messa come il porco a novembre, il campionato che doveva essere a dodici squadre sarà ancora a otto (o meno !) con differenze tecniche abissali per chi può spendere e chi deve fare nozze con i fichi secchi.

I parametri per poter disputare la serie A1 – illuminazione da aeroporto, sala stampa, spogliatoi nuovi – a Imola non ci sono ne’ ci saranno, per cui la squadra imolese ha deciso tre passi indietro ricominciando dalla serie C, per far crescere le giovanili che hanno ottenuto lusinghieri risultati l’anno scorso. Inoltre i giocatori imolesi presenti in serie A2 non se la sono sentita di aumentare impegno e carichi di lavoro per cui l’ancora presidente Mauro Poli, con l’amaro in bocca per alcuni atteggiamenti, ha preferito non schierare una squadra di soli “mercenari”.

Il dirigente della seie C sarà Roberto Martucci, aiutato dagli “storici” Orazio Capelli e Ornella Billi. Nel roster Luca Freddi, Federico Cortini, Lorenzo Vignali, Davide Poli e Luca Turrini già in A2 più il cavallo di ritorno Simone Grendene, l’ex U15 Reynaldo Arriagada Hernandez e quelli della serie C passata, Enrico Capelli, Gianenrico Berno, Raffaele Bizzarro, Luca Boscolo, Matteo Dal Pozzo, Luis Gonzaga May, Karim Shurbaj, Manuel Visani e forse Manuel Minardi. Manager sarà il cubano Pedro Azcuy da anni con Imola, coadiuvato da Freddi, Capelli, Cortini e William Guccini. Gli allenamenti sono già ripresi nel nuovo impianto coperto messo a disposizione dal Centro Sociale “la Tozzona” mentre sul campo, nei campionati, Imola si alternerà con la Nuova Pianorese del presidente Mastrilli, ex catcher sul Santerno, che ha conquistato la A2.

A Pianoro il campo ha un lato corto e se la pallina esce da quella parte sono solo due basi, non un fuoricampo. Impensabile giocarci in quella serie. Nella squadra bolognese è approdato Kevin Sosa, mentre Marino Salas sarà nell’altra neopromossa Yankees S.Giovanni Persiceto. I coach Trombini, Gnudi e Natilli si sono sistemati nel Longbridge Bologna, anch’essa rookie in A2, mentre il pitching coach Luca Poli sarà a Godo. Tra i giocatori, Coroli e D’Amico agli Yankees e Tanesini al Firenze. A marzo le prime amichevoli, il 24 e il 30 per la serie C, il 31 la Nuova Pianorese affronterà probabilmente il Godo di A1.







Google
 

Prossimi appuntamenti




GRUPPO FACEBOOK
Giovanili Redskins Tozzona Baseball Imola