Coppa Italia Redskins-Castenaso 0-11 (7°) 4-3

Il terzo turno del minigirone di Coppa Italia ha promosso Castenaso a cui bastava una vittoria. I Redskins, già qualificati ai play off del campionato, hanno usato le partite per aumentare il numero di lanci dei recuperati Anselmi e Bortolotti e far giocare chi resta spesso in dug out. Buone prove di tutto il monte di lancio con un ottimo Kevin Sosa e buone prospettive anche per il recupero di Freddi per le partite di finale. Castenaso ha ottime probabilità di arrivare seconda nel girone per disputarsi con Nettuno Accademy e Paternò l'ultimo posto di semifinale. A tenere banco tra gli appassionati, purtroppo in netto calo, la proposta della presidenza Fibs per portare a dodici il numero di squadre in prima divisione (ex Ibl) già sdegnosamente rifiutato dalle “otto sorelle” che partecipano all'attuale Ibl. La Circolare di Attività Agonistica per la serie A recita “... le quattro finaliste del campionato 2017 vengono promosse in Ibl nel 2018...” ma le voci che circolano dicono che poche delle quattro sono interessate, con i costi attuali per sostenere un campionato superiore. Interpellato, il presidente Redskins Mauro Poli è stato chiaro :” Non possiamo permettercelo. E' già difficile sostenere un campionato di serie A ad alto livello per pensare ad un salto di categoria. Poi è ancora tutto in alto mare. L'anno prossimo faremo ancora la serie A, ma con investimenti minori”. Domenica prossima contro Ronchi dei Legionari i Redskins cercheranno di restare l'unica squadra che non ha subito sweep.

 

Prossimo turno : Modena-Firenze; Redskins-Ronch; Verona-Castenaso; Godo-A's Bologna.

 

Classifica : Redskins 692 (18-8); Castenaso, Fiorentina 577 (15-11); Modena, Ronchi 538 (14-12); A's Bologna 423 (11-15); Verona 385 (10-16); Godo 269 (7-19).

Notizia di lunedì 24 luglio 2017


Google